Hai in programma di sostituire le tue saracinesche o le tapparelle? Vuoi installare o sostituire una nuova serratura?

Sono tutti interventi per i quali ti puoi affidare a Casa Azienda Multiservice. Oltre a godere di un lavoro altamente qualificato, potrai usufruire delle agevolazioni previste dall’ Ecobonus 2020.

Decreto Rilancio: Bonus e Superbonus

Il D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio) ha dato il via ai nuovi superbonus del 110% per gli interventi di efficientamento energetico (ecobonus) e miglioramento sismico (sisma bonus). Tra le spese ammesse ci sono anche la sostituzione delle tapparelle o delle serrature. Ma attenzione: la detrazione fiscale scende al 50% nel caso in cui si voglia intervenire solo sui serramenti o sulla soglia di casa, senza agire sull’ isolamento termico dell’edificio o sulla sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale.

Verifica se possiedi i requisiti necessari in negozio e su http://www.governo.it/it/articolo/il-decreto-rilancio-gazzetta-ufficiale/14623

Quali spese rientrano nella detrazione fiscale del 50%?

Le spese che rientrano nella detrazione fiscale del 50%, sono la sostituzione degli infissi, comprese le persiane e gli avvolgibili. In questo caso potrai beneficiare di una detrazione fiscale, ovvero, lo Stato sottrarrà dalle tasse che devi pagare, il 50% della spesa effettuata.

I lavori che godono dell’agevolazione sono la fornitura e posa in opera di:

  • Porte d’ingresso e Installazione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci e spioncini;
  • Scuri, persiane, avvolgibili, cassonetti e suoi elementi accessori, purché tale sostituzione avvenga contemporaneamente a quella degli infissi;
  • Rafforzamento, sostituzione o installazione cancelli o recinzioni;
  • Installazione o sostituzione grate sulle finestre;
  • Interventi volti all’installazione di rilevatori di apertura ed effrazione sui serramenti;

 

Chi può usufruire delle detrazioni fiscali

Il recupero fiscale sugli interventi previsti dall’Ecobonus 2020 compete ai proprietari degli immobili  di prima o seconda casa, ma anche ai” titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese”:

  • Proprietari o nudi proprietari;
  • Locatari;
  • Comodatari;
  • Familiare convivente;
  • Chiunque abbia un diritto di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie).

 

Come fare la domanda per la detrazione

La comunicazione online sul portale ENEA deve avvenire a pagamento effettuato e comunque entro 90 giorni dalla fine dei lavori. Quest’ultima può coincidere con la data di collaudo che può essere attestata con un verbale ad hoc.

Per inviare la domanda telematica dovrai poi seguire alcuni semplici passaggi.

  • Collegati al sito Finanziaria Enea;
  • Iscriviti con uno username e una password;
  • Inserisci tutti i dati richiesti;
  • Inserisci i dati richiesti che ti verranno forniti dall’ azienda al momento del contratto, come il costo degli infissi comprensivo di IVA e i valori di trasmittanza termica sia delle vecchie finestre che delle nuove.
  • recupero fiscale tapparelle elettriche
  • bonus tapparelle 110%?
  • serranda e detrazione 50 per cento
  • tapparelle bonus 2021
  • sostituzione avvolgibili agevolazioni fiscali
  • detrazione spese avvolgibili l.296/06